Mese: novembre 2012

Voto in Sicilia: verso il riscatto? Un’anteprima delle elezioni politiche del 2013?

Marina_di_ModicaCon l’elezione di Rosario Crocetta a governatore, la Sicilia sembra volere iniziare una diversa gestione amministrativa, meno scandalosa della precedente.
Da siciliano sono molto soddisfatto del voto espresso dai miei conterranei; io non ho votato perché da diversi anni non sono residente in Sicilia.
Mi sembrano segnali molto positivi sia la vittoria di Crocetta che il grande consenso ricevuto dal M5S. E’ significativo il dissenso, espresso anche con l’astensione dal voto, nei confronti del “sistema partitico”. Continua

Settenario del Mahatma Gandhi

Po_Cremona1 – L’uomo si distrugge con la politica senza principi;

2 – L’uomo si distrugge con la ricchezza senza lavoro;

3 – L’uomo si distrugge con l’intelligenza senza carattere;

4 – L’uomo si distrugge con gli affari senza morale;

5 – L’uomo si distrugge con la scienza senza umanità; Continua

Nell’anno della fede ci chiediamo: cos’è la Fede?

SaraNel documento(1) di indizione dell’anno della fede(2) , Benedetto XVI evidenzia; come “una profonda crisi di fede .. ha toccato molte persone”, ma “credere in Gesù Cristo … è la via per giungere in modo definitivo alla salvezza”.
“L’Anno della fede, in questa prospettiva, è un invito ad un’autentica e rinnovata conversione al Signore, unico Salvatore del mondo”.
Poi, Benedetto XVI (riprendendo gli atti degli apostoli) indica come il nucleo centrale della fede cristiana risieda “nel mistero della sua morte e risurrezione, Dio ha rivelato in pienezza l’Amore che salva e chiama gli uomini alla conversione di vita …”. “Grazie alla fede, questa vita nuova plasma tutta l’esistenza umana sulla radicale novità della resurrezione”. Continua