Magazine

Come è cambiato il modo di accostarsi della politica alla Pubblica Amministrazione!

Discorso del Ministro degli Interni Mario Scelba (1954), su funzionari, burocrazia e Stato.

“La burocrazia deve saper resistere alle suggestioni che possono venire dalle forze politiche per ricordarsi di essere soltanto ed esclusivamente al servizio dello Stato. Tutto ciò che possa essere incompatibile con questa sua funzione deve essere assolutamente respinto e assolutamente rigettato. Intendiamo riaffermare questo, perché il paese deve sapere che nell’amministrazione non trionfa la fazione o la parte, ma il supremo interesse del paese, l’interesse generale della collettività”.

Ascoltiamo la registrazione trasmessa nel corso di una puntata del 2008 della eccellente trasmissione radiofonica “Con parole mie” di Umberto Broccoli.

Allocuzione di Mario Scelba ai funzionari pubblici:


Mi hanno colpito!

31 ottobre 2010
“Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere nè il presente nè il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto”
(Tenzin Gyatso, 14° Dalai Lama del Tibet)

La società continua a non vedere nella legalità un valore
Umberto Ambrosoli; “Qualunque cosa succeda. Giorgio Ambrosoli oggi nelle parole del figlio” Ed. Sironi

La diversità un valore e non un difetto (Crepet)

“Non è possibile credere senza che la propria fede trasformi in meglio l’esistenza di ognuno”

Plurima leges, corruptissima res publica (Tacito)

Prudenza: auriga virtutum
S. Tommaso d’Aquino

..ho sempre istintivamente detestato la furbizia, che ritengo un uso distorto dell’intelligenza
Vito Mancuso: La vita autentica

22 gennaio 2012
Pro veritate adversa diligere (Regola pastorale S. Gregorio Magno)

09 novembre 2012
La sincerità assolve